University and Cyberspace 28-30 giugno 2010
Congresses

Author: Gianpiero Pescarmona
Date: 16/06/2010

Description

Oggetto: [Oa-italia] Speakers e call for contributions per
"University &Cyberspace" (Torino, 28-30 giugno 2010) Da:
"J.C. DE MARTIN"
Data: Ven, 11 Giugno 2010, 9:30 pm
A: "Lista di discussione su temi relativi
all'accesso aperto"
----------------------------------------------------------

Siamo lieti di annunciare un primo elenco di speaker
confermati per la conferenza
"University and Cyberspace: Reshaping Knowledge
Institutions for the Networked Age",
http://university-and-cyberspace.org, che si terra' a
Torino il 28-30 giugno 2010
(partecipazione gratuita, previa registrazione e fino a
esaurimento posti).

Questa lista rappresenta buona parte, ma certamente non
tutti, gli esperti, accademici, imprenditori,
leaders, amministratori, policy makers and membri della
rete COMMUNIA che saranno coinvolti
durante i tre giorni al Politecnico di Torino. Il
programma definitivo verra' presto reso disponibile
qui: http://www.communia2010.org/program.

In aggiunta, invitiamo tutti coloro che fossero
interessati a presentare o a discutere brevemente
un case study o un idea legata ad uno delle track della
conferenza ad aggiungere le loro proposte
al conference wiki. I
track leaders identificheranno le proposte salienti e
chiederanno a 2-4 proponenti di partecipare alle breakout
sessions che avranno luogo il secondo e il terzo giorno
della conferenza.
Per aggiungere la vostra proposta alla nostra lista,
potete trovare la pagine di ogni breakout session qui.
Per favore accertatevi di includere una breve descrizione
della vostra idea o case study, link o risorse
utili per valutarla e le vostre coordinate per essere
eventualmente contattati.

Vi aspettiamo a Torino il 28 giugno!

Il Comitato Organizzatore Berkman-NEXA
http://university-and-cyberspace.org
http://communia-project.eu/

Philippe Aigrain, Sopinspace
Massimo Banzi, Tinker.it
Chiara Basile, unireversity.org
David Bollier, OnTheCommons.org
Boubakar Barry, Association of African Universities
Herbert Burkert, University of St. Gallen
Mario Calabresi, La Stampa
Sandra Cortesi, Berkman Center for Internet & Society at
Harvard University Carlo Fabricatore, Initium Studios &
University of Worcester
William Fisher, Berkman Center for Internet & Society at
Harvard University Urs Gasser, Berkman Center for Internet
& Society at Harvard University Jonathan Gray, Open
Knowledge Foundation
Jean-Claude Guedon, Université de Montréal
Lucie Guibault, IVIR, University of Amsterdam
Martin Hall, Salford University, UK
Jef Huang, Swiss Federal Institute of Technology (EPFL)
Joi Ito, Creative Commons
Jafar Javan, UN Staff College
Ignasi Labastida, University of Barcelona
Paolo Lanteri, WIPO
Colin Maclay, Berkman Center for Internet & Society at
Harvard University Catharina Maracke, Keio University
Juan Carlos de Martin, NEXA Center for Internet & Society
at Politecnico di Torino
Jan Masschelein, Leuven University
Charles Nesson, Berkman Center for Internet & Society at
Harvard University Carlo Olmo, Politecnico di Torino
David Orban, Singularity University
John Palfrey, Berkman Center for Internet & Society at
Harvard University Patrick Peiffer, Luxcommons
Antoine Picon, Harvard University
Francesco Profumo, Politecnico di Torino
Stefano Rodotà, University of Rome
Marco de Rossi, Oilproject.org
Marco Santambrogio, Università di Parma
Stuart Shieber, Berkman Center for Internet & Society and
the Office for Scholarly Communication at Harvard
University
Maarten Simons, Leuven University
Bruce Sterling, Notable Futurologist and Author
Alma Swan, Key Perspectives Ltd.
Sirin Tekinay, Ozyegin University
Stephan Vincent-Lancrin, OECD

Caro prof. De Martin
La dr. Giglia con cui collaboro mi ha trasmesso le informazioni sul vostro convegno. Visto che ormai da parecchi anni la mia didattica si svolge unicamente utilizzando la rete, non perché io non interagisca con gli studenti, ma perché tutte le informazioni pertinenti al corso e i lavori degli studenti vengono inseriti in un sito e sono oggetto di continua discussione e critica, analogamente a quello che succede con la wikipedia, ma con tracciabilità degli autori. Ciascuno deve essere responsabile delle sue affermazioni, soprattutto in un campo come la medicina dove miti, mode e interessi economici tendono a prevalere sulla scienza.
Le accludo l’indirizzo del sito, le mie pubblicazioni (che definiscono meglio il mio campo di azione, la Biochimica Clinica), le pubblicazioni dove in dettaglio sono descritti obiettivi e motivazioni del sito.
Per sua conoscenza le dico anche che il mio approccio è molto apprezzato da informatici e pazienti, molto meno dai miei colleghi perché tende a ridurre di molto l’autoreferenzialità a cui sono abituati molti medici.
Scrivo a lei e non sulla vostra interfaccia perché non ho capito cosa io sia secondo i vostri schemi: forse Digital Natives?
Mi faccia sapere
gpp
Site URL: http://flipper.diff.org/
Login is required only for writing; browsing is free
Author publications: http://flipper.diff.org/app/tools/info/1517
Papers dealing with il Flipper e la Nuvola
Targeted knowledge:interaction and rich user experience towards a scholarly communication that “lets”
Pescarmona GP, Giglia E, ELPUB 2009, Milan, 10-12 June 2009
"[Local Fulltext]": http://flipper.diff.org/static/files/1517/ELPUB2009_finale.doc
The Pinball Machine and the Cloud:Using Rules to move from Information to Knowledge
Pescarmona GP, Zamuner F, Giglia E Third Italian IA Summit, Forlì, 20-21 february 2009
"[Local Fulltext]": http://flipper.diff.org/static/files/1647/Pescarmona_IIAS_2009_pdf.pdf

Tools
Attachments
fileuserdate
disease-drug-567.gifgp27/06/2010
AddThis Social Bookmark Button